Arriviamo da giornate frastagliate di mille pensieri, stimoli, emozioni. Cosa c’è di meglio di una bella meditazione per calmarci? Ci sediamo e ci aspettiamo la pace, come da perfetto cliché.
Siccome non arriva, ‘scartiamo’ la meditazione che sicuramente è troppo difficile e non fa per noi…
Eppure la dimensione meditativa soddisfa bisogni essenziali dell’essere umano.
E allora, come fare?
La pratica di asana (nella mia esperienza anche intense) e di pranayama (per il ‘cambio d’aria’, come lo facciamo in una stanza, così nell’organismo) sono premesse fondamentali per coltivare una mente aperta alla meditazione e per goderne i frutti.
Seminario con introduzione teorica.
Adatto a praticanti con almeno un anno di pratica continuativa.
Si suggerisce un pranzo leggero.

Siamo felici che torni a trovarci, per condurre il seminario, Simona Ramazzotti, insegnante tra le più conosciute a Bologna, amica e persona dalla grande anima. 

Per chi non la conoscesse ecco una presentazione che riassume il suo percorso nello Yoga:

Inizia a praticare hatha yoga a 15 anni nel 1984. Diplomatasi alla scuola ‘Melograno’ di Bologna, insegna dal 1997. Continua a formarsi in vari metodi, fra cui con allievi diretti di B.K.S. Iyengar, Gitananda, con Dona Holleman, Lino Miele e altri. Ha viaggiato e soggiornato a lungo nel subcontinente indiano. E’ docente nel corso di formazione di I.S.Y.C.O. Approfondisce aspetti filosofici e teorici dello Yoga. Ha frequentato fra gli altri seminari con il Prof. G. R. Franci su tantrismo, Gandhi e altro e più di recente con il Prof. F. Squarcini su Yogasūtra e storia dello yoga. Segue con interesse gli studi dell’Hatha Yoga Project della SOAS University di Londra. E’ socia YANI, laureata in Lingue. Insegna a Bologna.

Torna all’elenco

SEGUI CENTRO YOGA CHANDRASURYA SU

Centro Yoga Chandrasurya di Andrea Farina
Via Oberdan de Giovanni 3 - 47922 Rimini (RN)
P. IVA 04315810400 | C.F. FRNNDR73D02B157M
ATTIVITÀ PROFESSIONALE DISCIPLINATA AI SENSI DELLA L. 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n. 22 del 26.01.2013)

© 2018-2019 Centro Yoga Chandrasurya
© 2018-2019 Centro Yoga Chandrasurya