Le rotazioni producono effetti molto interessanti: a livello anatomico agiscono in profondità sulla colonna vertebrale, sul sistema nervoso e sui visceri; a livello sottile sono collegate al concetto cruciale di libertà di scelta. Faremo pratica di diversi asana di rotazione sperimentandone la varietà sia in termini volitivi – attive e passive-, che di forza, di coinvolgimento del corpo, di cambiamento dei punti fissi, di osservazione del respiro. Il tutto per favorire diversi punti di osservazione, affinare la sensibilità verso gli input che forniscono e percepire con consapevolezza gli effetti e le eco che innescano.

Il seminario sarà condotto da Elisabetta Onori, amica e insegnante preparatissima, ecco, per chi non la conoscesse, una breve presentazione:

Diplomata alla scuola quadriennale SFIDY, insegno dal 2008 trasmettendo gli insegnamenti di Claudio Conte e Patrik Tommatis con cui mi sono formata e di cui regolarmente frequento corsi e seminari di approfondimento. Oltre a loro negli ultimi anni ho incontrato insegnanti e insegnamenti di altre tradizioni, in particolare sperimentando quelli proposti da Walther Tirak Ruta. Proseguo la mia crescita personale nella disciplina praticando e studiando i testi della tradizione indiana e i testi e gli sudi contemporanei in merito. Sono al secondo mandato triennale come coordinatrice YANI delle Marche, dove vivo. Insegno ad adulti, bambini e bambine, alle gestanti ed agli anziani adattando la disciplina ai contesti e alle persone mantenendomi fedele alla tradizione che trasmetto, alle finalità e allo Spirito della disciplina.

Torna all’elenco

SEGUI CENTRO YOGA CHANDRASURYA SU

Centro Yoga Chandrasurya di Andrea Farina
Via Oberdan de Giovanni 3 - 47922 Rimini (RN)
P. IVA 04315810400 | C.F. FRNNDR73D02B157M
ATTIVITÀ PROFESSIONALE DISCIPLINATA AI SENSI DELLA L. 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n. 22 del 26.01.2013)

© 2018-2019 Centro Yoga Chandrasurya
© 2018-2019 Centro Yoga Chandrasurya